Concorso “Lost in Translation” – vince Fabrizio Filigheddu, Cannigione, Sardegna

Alla Conferenza Nazionale di Home Staging che si è tenuta a Roma il 17 febbraio 2012, è stato premiato il vincitore del concorso “Lost in Translation” Fabrizio Filigheddu, Home Stager da Cannigione, Sardegna. Il concorso è stato un’iniziative di Michele Annesi di Staged Homes, e si cercava l’espressione italiana per “Home Staging”.

Erano tre i finalisti: Roberto Rubini, Stager Associato da Firenze, Daniela Montisci, Home Stager da Olmedo, Sardegna, e Fabrizio Filgheddu. Le loro traduzioni: Scenabitografia (Roberto), Sceneggiatura d’Interni (Daniela) e Domoscenografia (Fabrizio).

Ecco la foto del vincitore che ha vinto un fine settimana per due alla “Locanda Toscanini” nel Chianti (www.locandatoscanini.com).