Newsletter 2 Associazione Italiana Home Stager

Home stager

Il mercato di oggi è maturo per lo Home Stager.

La necessità di home stagers è più forte che mai durante questa recessione economica.

Fatti: Gli acquirenti decidono entro i primi dieci secondi di entrare
in una casa se hanno intenzione di comprare o no, la prima impressione conta!

Primavera 2010 ha visto l’abbondare di nuove case in vendita in commercio e la maggior parte di loro non vengono mostrate nella loro luce migliore.

La compravendita in Italia non è tanto curata come in altri mercati.

Sul mercato italiano ci sono proprietà sporche, danneggiate, strapiene di cose inutili, maleodorante, fumo, animali o muffa.

Alcune proprietà all’entrarci ci si sente a disagio e non si riesce a vedere la qualità del immobile, oppure se si vede ci si spaventa dal costo della ristrutturazione.

Fatti:
Oggi ci sono meno compratori e più proprietà in vendita.
Ci sono poche case in “condizioni ottimali” per la vendita.
Quando una di queste case “chiavi in mano” arriva sul mercato si vende velocemente. Perchè?

Gli acquirenti di oggi non vogliono la responsabilità di
ristrutturare e riparare una casa.
Gli acquirenti vogliono una casa pronto all’uso, una casa che una volta
entrati la ci si può godere da subito.

Gli Home Stager:
Preparano le case per andare sul mercato.
Prendono una casa abitata e la trasformano in un prodotto vendibile.

Home Staging ha esclusivamente dei vantaggi:
• Aiuta i venditori a prepararsi per il trasloco
• Chi cerca casa ha un Prodotto pronto “chiavi in mano”
• Alza il livello del mercato immobiliare
• L’agenzia vende prima
• L’Home Stager guadagna
• La cifra che si spende per presentare la casa è di migliaia di euro più basso della
possibile riduzione del prezzo di vendita o dei costi delle utenze,
l’interesse e le tasse.

CLICCA PER REGISTRARSI AL WORKSHOP E IMPARARE LA TUA NUOVA PROFESSIONE.