Power to the People (posti per stagisti)

Staged Homes promuove la collaborazione tra i vari professionisti del settore immobiliare, e tra gli stager. Per raggiungere l’obiettivo di aumentare il numero di stager professionisti, e per incentivare il lavoro, è nata l’iniziativa “Power to the People” che si impegna a creare delle sinergie di collaborazione e networking. 

In particolare quando uno/a stager si trova alle prime armi, quindi nel momento in cui si sarà appena diplomato dal percorso “Staged Homes Professional“, ha bisogno di mettere in pratica ciò che ha imparato in aula.

La “pratica” va molto oltre l’allestimento che viene fatto durante i moduli pratici – la vera pratica professionale richiede che lo stager sappia gestire tutti gli elementi di un intervento - sorvegliare e coordinare i vari lavori da eseguire, gestire il cantiere, relazionarsi con il cliente o fornitore, anche sotto pressione o in momenti di difficoltà, saper presentare il progetto in modo tale che conquisti il cliente e che elimini qualsiasi eventuale dubbio, già in fase di acquisizione, la collaborazione con altri professionisti, siano stager, siano operai – la lista di competenze professionali pratiche da apprendere nel corso della carriera di un Home Stager è lunga.

Queste esperienze si acquistano solamente con lo svolgimento di progetti, e l’evoluzione di pensiero, buon occhio, rapidità, praticità e infine professionalità sono il risultato di un attivo coinvolgimento in veri interventi di Home Staging. Per questo abbiamo lanciato una rete di progetti su cui invitiamo i neo-stager a collaborare.

Come funziona:

1. Un’opportunità di collaborazione viene pubblicata sul sito di Staged Homes nelle “News”, e su altri canali di comunicazione quali social networks, newsletter e blog

2. Ci sono solitamente solo pochi giorni per mandare il curriculum e candidarsi. Questo perché gli interventi di staging richiedono tempi stretti e interventi immediati per ridurre i costi di stallo dell’unità immobiliare.

3. Solo le candidature che corrispondono a quanto richiesto (breve curriculum; eventuali foto prima e dopo di interventi svolti; lettera di motivazione) verranno considerate.

4. Una volta selezionato lo stagista, tutti i candidati verranno contattati pochi giorni dopo la scadenza.

Sei uno stager con esperienza e vorresti farti affiancare da uno stagista che ti potrà aiutare con i progetti, e con cui potrai condividere le tue esperienze e fargli da tutor?

Scrivi un’email con i dettagli del progetto (tempistiche, lavori da eseguire, ubicazione) a Lisa Petersen, lisa@stagedhomes.it, o chiama 06 4891 3847 per trovare uno/a neo-stager adatto/a alle esigenze del progetto.

Se sei un neo-stager e vorresti candidarti come stagista non-retribuito, devi:

  • avere almeno 18 anni
  • aver completato il percorso “Staged Homes Professional”
  • essere associato/a all’Associazione Italiana Home Stager (per sapere come iscriverti, cliccare qui)

E’ stato redatto un regolamento per la collaborazione tra Stager & Stagisti che può essere visionato cliccando qui. A fine progetto, lo stagista è invitato a mandare un sondaggio a Staged Homes per assicurare il beneficio reciproco di tutti i partecipanti al progetto.

I progetti svolti all’interno dell’iniziativa Power to the People godono di una maggiore visibilità tramite i vari canali di comunicazione di Staged Homes (articoli, presenza online, blog, case studies a conferenze, newsletter).

Per qualsiasi altra informazione o domande, contattare Lisa Petersen a lisa@stagedhomes.it oppure allo 06 4891 3847.

Vi ricordiamo che le idee, una volta condivise, non si dimezzano come i soldi – al contrario, raddoppiano. Collaboriamo.