Segui uno dei progetti di Home Staging più grandi in Italia

Sono partiti i lavori su due progetti di Home Staging a Mestre, in collaborazione con Staged Homes, e uno imminente nelle Marche, vicino Ascoli-Piceno. In due palazzi su Corso del Popolo, ubicati al centro di Mestre, a due passi dalla stazione Mestre Venezia, verranno preparati due appartamenti campione grandi, che vogliono suggerire un modello da seguire per una serie di immobili invenduti in zona.

Funzionerà? Da oggi sarà possibile seguire il “LIVE TICKER” dei lavori sul blog di www.stagedhomes.it e su www.facebook.com/StagedHomesOfficial.

Facciamo un passo indietro. Recentemente abbiamo parlato spesso di collaborazione, di sinergie tra i vari professionisti e di networking. Per capirci meglio, riportiamo in seguito un esempio vero e proprio.

Com’è nata quest’iniziativa? Semplice: Staged Homes ha vinto tre incarichi importanti di Home Staging e conseguentemente ha invitato i suoi associati a candidarsi, per una collaborazione. In base ai progetti presentati e alla motivazione espressa, l’incarico è stato affidato a 8 associati che ora lavorano sui progetti di Mestre sotto la guida di Staged Homes. In programma c’è un terzo progetto vicino Ascoli-Piceno che partirà la settimana prossima. Non smetteremo mai di ripeterlo – un conto è fare un corso, un altro è lanciare l’attività di Home Stager – per fare ciò, serve la “hands-on experience” come la chiamano in inglese, la vera pratica nello svolgere un progetto di staging dall’inizio alla fine. Teniamo a precisare che sono incarichi retribuiti.

Staged Homes on the job

Tra l’identificazione delle squadre e la ricerca sull’ubicazione dell’immobile, abbiamo anche prestato attenzione a come incrementare i benefici per tutti i collaboratori, agenti e clienti coinvolti. Nel team c’è Paola Sette, che gestisce un mobilificio a solo pochi chilometri dall’immobile, c’è il marito falegname di Barbara Gamba, c’è Antonio Secchieri che ha trovato mobili Callegaris a un prezzo vantaggioso. Non si tratta di favoreggiamenti, ma di mettere insieme un gruppo di professionisti inseriti che possono dare un valore aggiunto al progetto, permettendoci di ottenere pezzi e prezzi unici. Ecco perché lavoriamo in squadra.

Squadra MESTRE 2013

Mercoledì scorso, la “STAGED HOMES Squadra MESTRE 2013” si è riunita per la prima volta, non solo per fare le foto allo stato attuale dell’immobile e prendere le misure precise, ma anche per organizzare il progetto. Punti discussi:

  • Risultati della ricerca sull’ubicazione dell’immobile prima dell’incontro
    -> decidere il target, il tipo di cliente che potrebbe essere interessato all’appartamento
  • Assegnazione ambienti
    -> decidere le responsabilità all’interno del progetto
  • Allocazione budget
    -> budget per ogni ambiente
  • Formato proposte
    -> formato comune per presentare il progetto
  • Fornitori principali per mobili, cucine, bagni, arredamenti e accessori
    -> fornitori per cui gli associati di Staged Homes possono usufruire di una convenzione
  • Date di scadenza
    -> progettazione – allestimento
  • Stile del progetto
    -> stile comune per ciascun appartamento, stabilito in base al target; coordinazione colori e materiali

Questi sono punti importanti per creare la base per una collaborazione riuscita. Anche la parte organizzativa dev’essere concordata e coordinata, per evitare inutili perdite di tempo. Per il primo progetto a Mestre, ad esempio, è stato scelto uno stile contemporaneo, per una giovane famiglia con almeno due bimbi, colori chiari con forti contrappesi, mobili stilosi, moderni, particolari – l’effetto wow ovunque. Uno staging a 360°.

foto

In attesa di alcuni lavori strutturali che saranno effettuati sugli immobili, gli Staged Homes stager sono ora in fase di progettazione. Vi terremo aggiornati.

Per domande sul progetto, scrivere a lisa@stagedhomes.it.